Zygmunt Bauman

Zygmunt Bauman



 
Youtube: Caricato da in data 22/ott/2008


 
Intervista a Zygmunt Bauman sul vivere
post-moderno (Parte 2)

 Perdere Fiducia nelle proprie capacità, negli altri, nella stabilità delle Istituzioni porta all’instabilità della creatività nel tempo; l’assenza di questi tre tipi di fiducia conduce alla perdita di controllo ed alla paralisi sociale, questo porta a non fare programmi a medio e lungo termine ed alimenta il pensiero unico.
La transitorietà ha sostituito la durevolezza in cima alla scala dei valori , quello che oggi viene apprezzato è la capacità di essere in movimento, di viaggiare leggeri e con poco preavviso, inoltre il potere viene misurato con la velocità con cui si fugge dalle responsabilità: chi accelera vince, chi si ferma perde.
Il vantaggio della rete è la facilità di tirarsi indietro, ma qui si trova una contraddizione interna, perché da un lato si vuole il sostegno relazionale, ma contemporaneamente si teme che queste relazioni in rete possono ingabbiare, la soluzione trovata è nella fluidità.
L’utopia dell’armonia, ossia l’universalità del consenso è contrario al disaccordo che permette l’aspetto fiducioso nelle relazioni umane, il confronto tra diverse opinioni. Rendere tutti uniformi, tutti uguali è un’idea che porta alla morte.
Per l’idea dell’armonia non ci sarebbe bisogno delle diversità umane, basterebbe una sola persona, mentre invece si può essere persone in tanti modi.  



Interview with Zygmunt Bauman on living
post-modern (Part 2)


Losing confidence in their abilities, in the other, in the stability of institutions leads to instability of creativity over time, the absence of these three types of trust leads to loss of control and social paralysis, this leads to not make plans in the medium and long term and feeds the single thought.
Transience has replaced durability at the top of the scale of values​​, what is now appreciated is the ability to be moving, to travel light and with little warning, the power is also measured by the speed with which it escapes from responsibility: Who accelerates wins, he who hesitates loses.
The advantage of the network is the ease of backing down, but here an internal contradiction, because on the one hand we want to support relational, but simultaneously it is feared that they can capture these relationships in the network, the solution is found in the fluidity .
The utopia of harmony, ie the universality of consent is contrary to the disagreement, which allows the appearance of confidence in human relationships, the comparison between different opinions. Making all uniforms, all the same it is an idea that leads to death.
For the idea of harmony there would be no need of human diversity, would take a single person, while you may be people in so many ways.

Commenti